Post più popolari

venerdì 6 maggio 2022

Voglio Giustizia! #4... La dritta da parte del Maresciallo...

Il 29 dicembre 2020, presento la prima denuncia.

Nel frattempo...

Sono atterrita, nelle regole di Facebook è chiaro che ti può infliggere pene più severe se non rispetti le regole della community, tipo bloccarti l'account. Per chi utilizza professionalmente i social per la comunicazione e la promozione dei propri eventi culturali il blocco del proprio account diventerebbe nefasto.

Sono preoccupata perché è nostra intenzione partire con nuove programmazioni di eventi online a causa del covid e solo con lo streaming si possono fare, e visto che Mark ci blocca i video, come faremo? Altre figure di merda? Altri danni alla nostra immagine?

Chiedo consiglio al Maresciallo che ha preso in consegna la prima denuncia... ed è grazie a lui che...

Dopo gli ennesimi blocchi di gennaio 2021, registro questa volta anche un video che masterizzo su 2 CD, e consegno ai Carabinieri di Avellino la seconda denuncia del 20 gennaio 2021 corredata anche dagli screenshot. Nel video si vede chiaramente cosa accade: carico il video su Facebook, dopo qualche minuto mi viene bloccato, appaiono i nomi delle società e il blocco in 249 stati. Tutto secondo lo schema che avevo già riportato nella precedente querela del 29 dicembre 2020. Questa doveva essere una integrazione alla denuncia del 29 dicembre, quindi inoltrata subito, per le vie brevi, insomma ambressa ambressa!

Almeno avevo fatto qualcosa in più che potesse servire ai magistrati per fare qualcosa. Ero più tranquilla e rilassata. Mi avrebbero contattata sicuramente.

E, infatti, i magistrati qualcosa hanno fatto.

A lunedì, per il seguito della mia storia.

Grazie per avermi letto. Se volete potete commentare anche in forma anonima. Pubblicherò tutto.

mercoledì 4 maggio 2022

Voglio Giustizia! #3 - La prima denuncia del 29 dicembre 2020...

... e così è iniziata l'odissea.

Mentre attendo lo sblocco del mio video del 21 maggio 2020, il giorno dopo ne carico un altro e, indovinate?, mi viene bloccato anche questo dalla Warner Music Group Rights Management per altri 7 giorni:

 

Contestazione Warner Music

 

e via dicendo, il tutto mi viene sempre notificato nella Pagina, ahhhh per questo Facebook è preciso!!! Ti fa sapere chi ti rompe il cazzo in maniera egregia ed elegante:

Notifica Facebook

 

E mica finisce così!

Alla Sony Music e alla Warner Music, si aggiungono nelle settimane successive anche la MCV NETWORK, la RTV, la UMG, che, a turno, mi bloccano i miei video ogni volta per sette, dico sette! giorni!:

Contestazione MCV

Contestazione UMG

 

Una cosa ancora non ve l'ho detta, cari amici, oltre ai blocchi dei sette giorni per ogni video che ho caricato, Facebook mi blocca repentinamente in ben 249 stati. Tutti i video che ho caricato nel 2020 sono stati oggetto indiscriminato di ABUSI INFORMATICI da parte di Mark Zuckerberg e dei suoi amici imprenditori, di alcuni non sapevo neanche dell'esistenza.

Blocco in ben 249 stati da parte di Mark Zuckerberg


Arrivo a fine novembre stremata, incazzata nera, e decido di riposarmi qualche giorno, anche perché stava per arrivare il Natale e dovevo preparare altri video con panettoni, pandori e dolci vari. In tutto questo ero tranquilla perché avevo registrato ogni mossa del nemico... La calma è la virtù dei forti... sè sè...

Come finisce novembre arriva dicembre e, io e mio marito, il 23, decidiamo di proporre un video augurale ai nostri amici e visto che avevamo una registrazione della Nona Sinfonia di Beethoven da noi realizzata, pensiamo di poter inserire una parte di questa splendida esecuzione di mio marito nel video augurale. Il primo Natale in piena pandemia Covid-19. Un video augurale e di speranza!

E indovinate? Il video ci viene disgustosamente bloccato per 7 giorni dalla Sony!

Così come il video viene sbloccato il 29 dicembre 2020, scrivo la denuncia e vado al Comando dei Carabinieri di via Roma. La prima denuncia, quella a cui mi riferisco nella lettera aperta al Ministro Cartabia. Quella analizzata sia dal Pm Simone De Roxas sia dal Gip Luca Battinieri che non sanno chi sia Mark Zuckerberg definendolo addirittura un IGNOTO!

Ma andiamo con ordine, come avrete capito non finisce qui.

A domani, per il seguito della mia storia.

Grazie per avermi letto. Se volete potete commentare anche in forma anonima. Pubblicherò tutto.


martedì 3 maggio 2022

Voglio Giustizia! #2... Un po' di storia per comprendere il male...

Ciao a tutti, ieri ho inviato la lettera aperta anche per Pec al Ministro Cartabia. Non so se risponderà. Forse no. Credo sia difficile per tutti mettersi contro l'operato della magistratura o chiederne spiegazione. Questa cosa mi deprime.

La settimana scorsa ho pubblicato un post sul social Facebook nel quale annunciavo che non avrei più commentato nulla e che da questo lunedì avrei scritto solo sul mio blog.

È difficile... era diventata una droga. Amici, nemici, pagine, gruppi, commenti, faccine tristi o sorridenti... Ci siamo abituati a questo. Ci siano abituati a questo soprattutto negli ultimi tre anni a causa del covid.

E il covid ci ha portato a essere ancora più consulenti di tutte le materie, soprattutto quelle mediche. E abbiamo imparato da noi stessi che tutto è possibile, anche diventare cuochi esperti e raffinati.

Così ho iniziato a registrare le mie ricette, a montarle con la App iMovie in dotazione dei computer Apple, ho aperto un canale #YouTube che mi sta dando tantissime soddisfazioni, incredibilmente direi!, e ho riattivato una Pagina Facebook con il mio nome Tina Rigione, autrice. Più o meno maggio 2020.

Ecco. Da allora inizia la mia odissea per il vago mondo dell'irreale, anche se devo dire la verità anche prima il social Facebook mi bloccava i miei video, ma era una cosa più dilazionata nel tempo, nel senso che non sempre li inserivo in rete anche perché non c'era il covid e quindi le mie principali attività erano altrove e non reclusa in casa. Avevo comunque perso interesse a farlo perché era profondamente scocciante dover contestare ogni volta la maternità dell'opera a Mark Zuckerberg. E già allora ne avevo accennato al mio avvocato. Una volta era Muti che dirigeva l'orchestra e non mio marito! Un'altra volta era Pavarotti che cantava e non il nostro cantante! Insomma, ogni volta le mie riprese erano bloccate da presunti proprietari delle opere!!! E che cazzo!

Ritorniamo alla mie ricette e ai miei video. Il 21 maggio 2020 pubblico questa: https://fb.watch/cMHgFfRzU1 e subito mi viene contestata la paternità da: SONY MUSIC ENTERTAINMENT - SME e da WARNER MUSIC GROUP RIGHTS MANAGEMENT.

Contestazione da parte di Warner Music 

Contestazione da parte di SonyMusic


Quindi contesto anche io e giustifico che il materiale audio è contenuto in iMovie ed è gratuito. Nel frattempo, per fare le loro verifiche (del cazzo!) mi bloccano il MIO VIDEO per SETTE giorni, dal 21 maggio al 28 maggio 2020. 

Voi non vi sareste preoccupati? Il mio video di proprietà della Sony??? Cazzarola, però! La Sony e la Warner mi reclamano!

Cose da pazzi!

Così, avendo esperienza informatica e in materia di computer dal lontano 1987, inizio a registrare tutto. Faccio gli screenshot e archivio. Fino a che... Lo leggerete domani nel prossimo post.

Grazie per avermi letto. Se volete potete commentare anche in forma anonima.

lunedì 2 maggio 2022

Voglio Giustizia! #1 - Lettera aperta al Ministro della Giustizia Marta Cartabia

Gentile Ministro Marta Cartabia, leggo con ammirazione il suo curriculum professionale pubblicato sul sito del Ministero della Giustizia alla pagina: https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_9.page.

Ma non è per complimentarmi con le Sue attitudini professionali che Le scrivo, ma per porLe un quesito (o forse più di uno) di origine penale che purtroppo mi attanaglia e lede i miei diritti in particolare modo da quando siamo stati costretti in casa a causa della pandemia causata dal Covid-19.

Uso, come ormai gran parte delle persone in tutto il mondo, il social Facebook da pochi mesi Meta, fondatore e CEO Mark Zuckerberg, e purtroppo sono stata costretta a rivolgermi a uno Studio Legale per quanto mi accade ormai da anni. Ho intrapreso la strada legale per avere giustizia. Ho intrapreso la strada legale per poter riprendere le mie attività lavorative. Ho intrapreso la strada legale... e invece di avere giustizia e rispetto per la mia persona, mi accade quanto di seguito riportato.

Preciso che lo Studio Legale al quale mi sono rivolta è contrario alla pubblicazione di quanto riporto nel mio blog, ma è l'unica strada più rapida che conosca per poter affermare la mia indipendenza intellettuale, per poter affermare le mie Libertà sancite dalla Costituzione della Repubblica Italiana, per poter condividere con altri che leggeranno la ignobile situazione nella quale mi vengo a trovare.

Ho querelato in ben 6 denunce il signor Mark Zuckerberg -e altre società internazionali a lui collegate- consegnandole, fiduciosa, al Comando dei Carabinieri della mia città. La prima il 29-12-2020, la seconda a integrazione il 20-01-2021, la terza a ulteriore integrazione il 18-06-2021. La prima denuncia è stata regolarmente inviata dalla Procura di Avellino a quella di Napoli per competenza. La seconda denuncia, risultata introvabile presso gli uffici della Procura di Avellino, è stata inviata dopo più di un anno alla Procura di Napoli e allo stato attuale non so chi sia il PM che se ne sta occupando. La terza denuncia... e adesso viene il bello.

Le altre 3 denunce sono state sporte presso il Comando dei Carabinieri nel mese di febbraio 2022 in quanto gli "ABUSI INFORMATICI" a opera di Mark Zuckerberg sul social Facebook ora Meta continuano. Devo comunque attendere almeno 6 mesi (DICO SEI MESI!!!) per dare tempo alla Procura di Napoli di effettuare le indagini.

Dunque, ritornando alla prima denuncia del 29-12-2020, la poverina è stata "posta in osservazione" dal PM dott. Simone De Roxas il quale ha decretato in data 9 aprile 2021 con Richiesta di Archiviazione che, e cito testualmente, "IGNOTI INSERENDOSI CON UN SOFTWARE NEL SUO PC, DI FATTO, AVEVANO BLOCCATO LA FUNZIONALITà DELLA MACCHINA COMPROMETTENDOLA, CRIPTANDONE IL BLOCCO AUTOMATICO DEI VIDEO SUL SOCIAL FACEBOOK"...

Ecco, adesso io mi chiedo, e me lo sono chiesta non so quante volte: 1) Ma come ha svolto le indagini il dott. Simone De Roxas se nessuno del suo staff tecnico/scientifico mi ha mai contattato per controllare il mio computer? 2) Come ha fatto a investigare sul mio profilo Facebook e sulla mia Pagina Facebook senza avermi mai chiesto né Lui né altri del suo staff tecnico/scientifico la password per accedere, ma almeno per controllare se stessi dicendo il vero?

È più che chiaro che quando ho letto la Richiesta di Archiviazione sono rimasta perplessa, attonita, basita. Con lo studio legale abbiamo subito fatto opposizione e... e... Il GIP, Giudice delle indagini preliminari dott. Luca Battinieri, a sua firma, in data 29-09-2021, ordina l'Archiviazione, e cito testualmente, "... CIò CHE OSTACOLA L'ULTERIORE CORSO DEL PROCEDIMENTO NON è L'IMPOSSIBILITà DI RISALIRE AGLI IGNOTI RESPONSABILI DEL REATO, MA, A MONTE, L'ESISTENZA STESSA DEL REATO PER IL QUALE SI PROCEDE."...

Ergo, ne deduco che il dott. Simone de Roxas, PM in carico alla Procura Penale di Napoli, a Euro 55.424,04 all'anno di compensi erogati dal Ministero della Giustizia dal 2014 (vedi Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n°20 anno CXXXVI pubblicato in Roma il 31 ottobre 2015) e con i successivi compensi di anzianità, abbia letto forse appoggiata sulla sua scrivania la mia querela, e abbia deciso che MARK ZUCKERBERG È UN IGNOTO! E la cosa ancora più incredibile è che il dott. Luca Battinieri (presto troverò anche il suo stipendio!) non sa che il CEO di Facebook è MARK ZUCKERBERG, fondatore e titolare d'azienda in qualità di CEO, responsabile penalmente degli ABUSI INFORMATICI che subisco da anni sul social di sua invenzione.

COMPENSI DOTT. SIMONE DE ROXAS


È incredibile, cara Ministra Marta Cartabia. Il mio fascicolo è passato dalla Procura di Avellino a quella di Napoli per competenza distrettuale, e a Napoli non sanno chi è Mark Zuckerberg. Alla Procura di Napoli sezione Penale, non hanno uno staff tecnico/scientifico al quale rivolgersi per effettuare le indagini!?!?!? Io, che lavoro con i computer dal 1987, non sono stata contattata da nessuno che abbia svolto le indagini.

Vergognoso.

Nonostante tutto, andrò avanti, ci sono ancora 4 denunce per le quali non conosco gli esiti.

Ah... a proposito... la terza denuncia del 18-06-2021 a integrazione della prima del 29-12-2020, mi è stata respinta con l'Archiviazione dal sostituto procuratore dott.ssa Maria Di Mauro in data 14-02-2022. Quindi, se i due precedenti hanno svolto le indagini alla "SAN FRASON", come ha svolto le indagini quest'ultima? La dottoressa Maria Di Mauro ha un compenso di Euro 132.110,51 all'anno con anzianità di 28 anni (vedi Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n°16 pubblicato in Roma il 31 agosto 2018). Avrebbe dovuto essere o no una esperta del settore informatico visto che è lei che ha svolto le indagini? E neanche a Lei è venuto il dubbio che forse avrebbe potuto dedicare qualche secondo in più alle indagini forse contattandomi o facendomi contattare da qualcuno degli esperti?


COMPENSI DOTT.SSA MARIA DI MAURO

Quando ho chiesto lumi al mio avvocato mi ha risposto che il PM, un Giudice di questa Repubblica, può svolgere le indagini come vuole. 

E qui chiedo il Suo intervento, Ministro. Solo Lei può fare in modo che la trasparenza degli atti compiuti dai giudici vengano rimessi al querelante, non come accesso agli atti alla fine dei sei mesi stabiliti per svolgere le "presunte indagini", ma di partecipazione qualora loro non abbiano competenze specifiche nelle materie scientifiche che non siano quelle legali, perché io non metto in dubbio la loro professionalità per la quale guadagnano compensi che noi comuni mortali non avremo mai, ma metto in dubbio la reale procedura applicata, per la quale io non vedo la TRASPARENZA.

Ministro, concludo dicendo che su questo blog continuerò a pubblicare quanto mi sta accadendo, mi auguro possa fare qualcosa per regolamentare la Trasparenza che richiedo e maggiore Rispetto per la tutela dei cittadini italiani.

N.B.: Inoltro via pec all'indirizzo indicato nel sito https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_17_1.page?previsiousPage=mg_17

venerdì 29 aprile 2022

Voglio Giustizia. #0

Da lunedì 2 maggio 2022 utilizzerò quotidianamente questo blog per esternare quanto mi sta accadendo da maggio 2020 sul social Facebook ora Meta.

Ogni giorno pubblicherò, ad onor del vero, tutta la documentazione in mio possesso. Ogni giorno di questo 2022 sarà relativo a un giorno del 2020, del 2021 fino a quando non avrò avuto giustizia.

E quando dico "tutta la documentazione", mi riferisco anche ai nominativi (e se ci riesco pubblicherò anche il loro stipendio!) di quanti fino a ora hanno fatto finta di lavorare.

Grazie a tutti per l'attenzione.

venerdì 8 aprile 2022

#Shorts su #YouTube

Nel mio canale #YouTube ho inserito dei video brevi nella apposita sezione #Shorts...

https://youtube.com/shorts/z4eJ7TT-tRE?feature=share


Insomma, mica male!

Iscriviti, se ti va...

giovedì 24 febbraio 2022

Sta per arrivare Pasqua... mi sono anticipata con la Pastiera di grano napoletana alla Tina

 


Trovi su #Youtube le mie ricette, come al solito....

https://www.youtube.com/c/TinaRigioneChannel2020  

Iscriviti, grazie!

Ricetta sfiziosa da fare in pochi minuti con le melanzane.

 


Trovi su #Youtube le mie ricette, come al solito....

https://www.youtube.com/c/TinaRigioneChannel2020  

Iscriviti, grazie!

Peperoni imbottiti di #PanRigione

 


Trovi su #Youtube le mie ricette, come al solito....

https://www.youtube.com/c/TinaRigioneChannel2020  

Iscriviti, grazie!

Tortino tricolor...

 


Trovi su #Youtube le mie ricette, come al solito....

https://www.youtube.com/c/TinaRigioneChannel2020  

Iscriviti, grazie!

I miei Nidi di Piccione, biscottini integrali.

 


Trovi su #Youtube le mie ricette, come al solito....

https://www.youtube.com/c/TinaRigioneChannel2020  

Iscriviti, grazie!

Frutta secca pralinata... Buona!

 


Trovi su #Youtube le mie ricette, come al solito....

https://www.youtube.com/c/TinaRigioneChannel2020  

Iscriviti, grazie!

Panettone Pandoro e Babbà in una unica videoricetta!

 

Trovi su #Youtube le mie ricette, come al solito....

https://www.youtube.com/c/TinaRigioneChannel2020

Iscriviti, grazie!

lunedì 24 gennaio 2022