mercoledì 15 luglio 2020

Dear Tim Cook, Steve Jobs taught you nothing ...

Dear Tim Cook, Steve Jobs taught you nothing ...

Switching from iBooks Author to Pages 10.1 is the biggest defeat of my work commitment.


I seem to go back to the past, when, at the age of twenty, I was approaching the use of a personal computer, a 512k Macintosh with a 3.5 "floppy 400k capacity.
Do you remember Tim? You, on which Apple computer did you start?

But then, it was exciting for me to see and try the use of a heavy and unstable mouse but that unfortunately nevertheless created under the eyes of the improbable drawings that I showed enthusiastically to customers fascinated by the new thinking machine. And they bought. Yes, they bought smugly. But not because I knew how to sell them, they bought them because I made them understand that with the Macintosh they would save time and money. The good old and obsolete MacWrite. The MacDraft. MacDraw. With MacWrite I wrote my first poems. Later, with ClarisWorks. Then with AppleWorks I wrote my first novel, and then the refresher courses with specialists sent directly from Apple Computer Inc.
How beautiful! I left the house in the morning and returned in the evening completely renewed. And the smell of new equipment just taken out of the boxes. Unforgettable. They were the objects of desire. Anyone in their right mind would have wanted them to evolve. And then RadarCh, Wilma, Premiere, the competition from Word and Excel, AutoCad! Steve killed and then returned. There are things in everyone's life that cannot be erased.
It was 1987 when I started.

Today, July 15, 2020, I find myself here writing a review, or a letter, to Tim Cook, Apple CEO, because I find that the brand new Pages 10.1 has trashed iBooks Author. It has deprived him of his right to be, of his right to make things easy for us miserable human beings. It has taken away the right to give users of multimedia books the Check Tables, useful for children, teenagers and grandparents (!), The Interactive Tables, nice windows in which you can navigate while sitting in an armchair, the Scroll Bars, to give a different look to the book. Instead, it gave him the opportunity to link videos on Youtube and Vimeo, if you have an internet connection ... that a multimedia and interactive or multitouch book does not serve a beloved cock!

I do not need it. I don't need to go back 33 years ago.
I studied to get where I am. I have committed myself. I struggled. I have invested time and money.
And when Apple finally builds an incredibly easy-to-use App that immediately took me and brought me into an unreal and fantastic world (!), That's right for me, here (!) Comes an announcement that promises great things, an another fairy tale to share on social media, another WWDC event that will be the launching pad for who knows what great and shareable adventures. PAGES 10.1.

All that surrounds me is Apple. I look at the time and I realize that I have an accelerated beat. I look at who is calling me on my cell phone (but woe to call an iPhone cell phone!) And in the meantime Pippo has texted me on Whatsup. I look on my desk and I see my good old dear and working white eMac with System7 that tears in seeing me angry because I no longer use ClarisWorks to write my multitouch books ... Now the eMac will be laughing under his mustache while I am pissed off with Tim Cook because he forgot Steve Jobs' teachings. He forgot that an Apple user's hand must have a cleared path. The hand of an Apple user must know that he will be able to work better than the others because he has a system and Apps that make life easy for him.

Yes, I'm angry!

Yes, I'm angry!

Yes, I'm angry!

Yes, I'm angry!

Yes, I'm angry!


Dear Tim Cook,
I don't know how you thought of dropping perfection.
I don't know how you happened to forget Steve and his magical teachings.

Caro Tim Cook, Steve Jobs non ti ha insegnato niente...

Caro Tim Cook, Steve Jobs non ti ha insegnato niente...

Passare da iBooks Author a Pages 10.1

è la più grande sconfitta del mio impegno lavorativo.


Mi sembra di ritornare al passato, quando, appena ventenne, mi avvicinavo all'uso del personal computer, un Macintosh 512k con floppy 3,5" capienza 400k.
Te lo ricordi Tim? Tu, su quale computer Apple hai iniziato?

Ma allora, era entusiasmante per me vedere e provare l'uso di un mouse pesante e instabile ma che purtuttavia mi creava sotto agli occhi degli improbabili disegni che mostravo con entusiasmo ai clienti affascinati dalla nuova macchina pensante. E compravano. Sì, compravano compiaciuti. Ma non perché glieli sapevo vendere, li compravano perché gli facevo capire che con il Macintosh avrebbero risparmiato tempo e denaro.
Il buon caro vecchio e obsoleto MacWrite. Il MacDraft. Il MacDraw. Con MacWrite ho scritto le mie prime poesie. In seguito, con ClarisWorks. Poi con AppleWorks ho scritto il mio primo romanzo.
E poi i corsi di aggiornamento con specialisti inviati direttamente da Apple Computer Inc.
Che bello!
Uscivo di casa la mattina e ritornavo a sera completamente rinnovata.
E l'odore delle apparecchiature nuove appena tolte dalle scatole. Indimenticabile.
Erano gli oggetti del desiderio. Chiunque sano di mente li avrebbe voluti per evolversi.
E poi RadarCh, Wilma, Premiere, la concorrenza di Word ed Excel, AutoCad! Steve fatto fuori e poi ritornato.
Ci sono cose nella vita di ognuno di noi che non si possono cancellare.
Era il 1987 quando ho iniziato.

Oggi, 15 luglio 2020, mi ritrovo qui a scrivere una recensione, o una lettera, a Tim Cook, CEO di Apple, perché scopro che il nuovissimo Pages 10.1 ha cestinato iBooks Author. Lo ha esautorato del suo diritto di essere, del suo diritto di rendere le cose facili a noi miseri esseri umani. Gli ha tolto il diritto di regalare agli utenti di libri multimediali le Tabelle di Verifica, utili per bambini, ragazzi e nonni (!), le Tabelle Interattive, simpatiche finestre nelle quali è possibile navigare rimanendo seduti in poltrona, le Barre di Scorrimento, per dare un aspetto diverso al libro. Gli ha invece dato la possibilità di linkare i video su Youtube e Vimeo, se hai una connessione di rete internet... che a un libro multimediale e interattivo o multitouch non serve a un beneamato cazzo!
A me non serve. A me non serve ritornare a 33 anni fa.
Io ho studiato per arrivare dove sono. Mi sono impegnata. Ho faticato. Ho investito tempo e denaro.
E quando finalmente la Apple costruisce una App incredibilmente facile da usare che mi ha subito preso e portato in un mondo irreale e fantastico (!), che fa al caso mio, ecco (!) che arriva un annuncio che promette grandi cose, un'altra favola da condividere sui social, un altro evento WWDC che sarà il trampolino di lancio per chissà quali grandi e condivisibili avventure. PAGES 10.1.

Tutto ciò che mi circonda è Apple. Guardo l'ora e mi accorgo che ho il battito accelerato. Guardo chi mi chiama al cellulare (ma guai a chiamare un iPhone cellulare!) e nel frattempo Pippo mi ha messaggiato su Whatsup. Guardo sulla mia scrivania e vedo il mio buon caro vecchio e funzionante eMac bianco con System7 che lacrima nel vedermi arrabbiata perché non uso più ClarisWorks per scrivere i miei libri multitouch... Adesso l'eMac se la starà ridendo sotto ai baffi mentre io mi incazzo con Tim Cook perché si è dimenticato degli insegnamenti di Steve Jobs. Si è dimenticato che la mano di un utente Apple deve avere la strada spianata. La mano di un utente Apple deve sapere che riuscirà a lavorare meglio degli altri perché ha un sistema e delle App che gli rendono la vita facile.

Sì, sono arrabbiata!

Sì, sono arrabbiata!

Sì, sono arrabbiata!

Sì, sono arrabbiata!

Sì, sono arrabbiata!

Caro Tim Cook,
Non so come ti sia venuto in mente di affossare la perfezione.
Non so come ti sia capitato di dimenticare Steve e i suoi magici insegnamenti.

martedì 7 luglio 2020

I prossimi appuntamenti #senzadistanza

#senzadistanza
Terzo e quarto appuntamento della rassegna di concerti.
Giovedì 9 luglio ore 18.40 con GIOVANNI MASI, chitarra.
Venerdì 10 luglio ore 18.40 con CRISTINA GALIETTO, chitarra.
E con AVAMPOSTI DI POESIA. 

Vi aspettiamo in diretta facebook sulla pagina https://www.facebook.com/massimo.testa.148 !

Keep in touch!

martedì 23 giugno 2020

#Liquore Fragolino fatto in casa, ottimo per #creme e #dolci e da bere freddo insieme agli amici.

#Liquore Fragolino fatto in casa, ottimo per #creme e #dolci e da bere freddo insieme agli amici.
Qui la videoricetta: https://youtu.be/nMwAr6Lkm5E

mercoledì 17 giugno 2020

Torta Viva l'Italia: la videoricetta!


Semplice preparazione e molto buona!

Prova a farla e iscriviti al

Tina Rigione - Channel 2020

lunedì 8 giugno 2020

Torta Viva L'Italia, in preparazione il video per Youtube e Facebook.

Torta Viva L'Italia

in preparazione il video per #Youtube e #Facebook.


ISCRIVITI SU YOUTUBE PER LE VIDEO-RICETTE!

CLICCA QUI.

giovedì 28 maggio 2020

#Ricetta #Pane integrale con semini alla "Italiana" dedicato al Maestro #AndreaPirlo.

#Ricetta #Pane integrale con semini alla "Italiana" dedicato al Maestro #AndreaPirlo. 
#Semplice preparazione. 24 ore di lievitazione. 
#coronaviruscovid19 #covid19 #iorestoacasa #restaacasa #stayhome #SmartWorking #ioholamagliettadipirlo21 #HomeMadeCake #vivalitalia 
Tina Rigione Channel 2020 
Archivio video e fotografico © Copyright Tina Rigione
Tutto con #Apple... riprese con #iPhoneX, realizzazione video con #iMovie e #iMac, #Catalina. Grazie a #Youtube per l'ospitalità: https://youtu.be/4-au_bO3XM0 
ISCRIVITI AL CANALE, GRAZIE! 
Buona Visione e Buon Appetito!

https://youtu.be/4-au_bO3XM0

venerdì 22 maggio 2020